• Abruzzoweb sponsor

LA LUNA DALL'OSSERVATORIO ASTRONOMICO D'ABRUZZO PER I 50 ANNI DALLA PRIMA ''PASSEGGIATA''

Pubblicazione: 15 luglio 2019 alle ore 16:18

TERAMO - Il mondo si prepara a celebrare i 50 anni dalla prima passeggiata sulla Luna e l'Osservatorio Astronomico d'Abruzzo Inaf, Istituto nazionale di Astrofisica, sulla collina Collurania a Teramo, ricorda quell'impresa aprendo il parco al pubblico il 19 luglio dalle 20,30.

Evento centrale sarà una conferenza sulla conquista della Luna e altri aspetti del satellite naturale della Terra tenuta da Luigi Pulone dell'Inaf-Osservatorio Astronomico di Roma, dal titolo "Luna - La Terra è la culla dell'Umanità, ma non si può rimanere nella culla per sempre (Tsiolkovsky, 1911)".

Dalle 22 i visitatori potranno osservare il cielo estivo con la strumentazione fornita dall'Osservatorio e rivivere con i filmati dell'epoca l'emozione della discesa sul suolo lunare.

I ricercatori saranno a disposizione per rispondere a domande sulla Luna e altri temi di astronomia e astrofisica. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria a 0861.439708.

Informazioni su www.oa-abruzzo.inaf.it/la-luna-50-anni-dopo-la-storica-passeggia ta/. 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui