• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA-TERAMO: L'ULTIMA SFIDA PER IL PARADISO
PAGLIARI E CAPPELLACCI: ''E'' DURA PER ENTRAMBI''

Pubblicazione: 15 giugno 2013 alle ore 15:29

Roberto Cappellacci e Giovanni Pagliari

L’AQUILA - Far play tra l’allenatore dell’Aquila Giovanni Pagliari e quello del Teramo Roberto Cappellacci, alla vigilia della finale di ritorno play off del girone B di Seconda Divisione di calcio.

"Ho visto tante finali con il risultato ribaltato anche dopo un 3-0, quindi restiamo calmi e pensiamo a fare le cose per bene - dice ad AbruzzoWeb l’allenatore rossoblù Pagliari - L’entusiasmo lo devono avere i nostri tifosi, noi solo la concentrazione”.

Da Teramo mister Cappellacci afferma che ”L’Aquila è un’ottima squadra e davanti ai suoi 5 mila spettatori non vuole fallire, senza contare che ha quel vantaggio di una rete. È dura”.

Poi il rossoblù Pagliari è contento che gli aquilani si siano avvicinati alla squadra.

”Sono contento - spiega l’ex mister del Foligno - quando sono arrivato al ’Fattori’ c’erano solo 500 persone, mentre ora siamo riusciti a conquistare la fiducia di 5 mila sostenitori. Comunque tocca a noi mantere la stima dei tifosi e non solo per domani pomeriggio”.

Infine Cappellacci spera ”che la mia squadra possa realizzare una rete e poi giocarci tutto nei supplementari”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui