• Abruzzoweb sponsor

TERREMOTO: I COSTI DELLA GOVERNANCE/6. L'INCHIESTA DI ABRUZZOWEB

L'AQUILA: TECNICI E CO.CO.CO., AL COMUNE COSTI DA 10 MILIONI

Pubblicazione: 30 novembre 2011 alle ore 08:08

L'AQUILA - Dieci milioni di euro: a tanto ammonta la spesa del personale impiegato nell'emergenza e nella ricostruzione del Comune dell'Aquila, pagato con i fondi del decreto Abruzzo emanato all'indomani del terremoto del 2009.

Circa 230 persone, tra dipendenti co.co.co. assunti ex novo, lavoratori di Abruzzo engineering e consulenti, che varie ordinanze hanno assegnato all'organico del capoluogo per affiancare l'amministrazione e gli uffici nella fase post-terremoto.

I contratti di collaborazione coordinata e continuativa stipulati sono 43, per un costo totale di un milione e 370 mila euro, il personale con contratto di lavoro a tempo determinato, invece, è di 100 unità in tutto di cui 12 destinati al controllo del centro storico, per loro si spendono quasi 3,5 milioni.

Un discorso a parte meritano i lavoratori di Abruzzo engineering: 81 sono inquadrati nell'area Sisma e al settore Lavori pubblici, mentre quattro sono operai. Un'altra quota delle maestranze di Ae, 17 dipendenti, sono stati assegnati al Genio civile della Provincia dell'Aquila. Per quelli in carico al Comune la spesa prevista nell'ordinanza del presidente del Consiglio dei ministri numero 3950, la cosiddetta "milleproroghe", è di circa 3,8 milioni.

Una sostanziale voce di spesa è rappresentata dai costi per lo straordinario reso dal personale assunto a tempo indeterminato, quello per intenderci non legato all'emergenza, pari a 800 mila euro.

Un'altra provvidenza prevista da un'Opcm, la 3923, articolo 11, inoltre, prevede per il Comune 620 mila euro per consulenze scientifiche, tecniche e organizzative, in questo caso, probabilmente, si fa riferimento alle professionalità necessarie per la redazione del piano di ricostruzione.

Come questo personale sia dislocato nelle varie sedi che ha il Comune e quali mansioni svolga è difficile dirlo, per quelli che, però, hanno un compito sancito nelle ordinanze è necessaria una riflessione: alcuni si occupano di gestione degli alloggi del progetto C.a.s.e. e dei Map, ma arrivano continuamente lamentele di case che cadono a pezzi senza che nessuno intervenga, nonostante i solleciti degli inquilini, altri hanno ruoli che si sovrappongono a quelli attribuiti alla Struttura per la gestione dell'emergenza (Sge) che pure ha costi elevatissimi, altri ancora si sostituiscono al ruolo della Struttura tecnica di missione (Stm) che dovrebbe avere il coordinamento sulle strategie della ricostruzione.  

Cifre e numeri che fanno riflettere: una pletora di gente che non si sa che fine farà alla scadenza del 31 dicembre 2011, visto che il nuovo governo guidato da Mario Monti sembra poco attento ai problemi dell'Aquila (nel suo discorso di insediamento alle Camere neanche un cenno alla questione terremoto e al "più grande cantiere edile d'Europa", come è stata spesso definita ottimisticamente la realtà del "cratere") e che le casse dello Stato da tempo mostrano segni di scarsa disponibilità economica.

Sarà un'impresa ardua, quella del primo cittadino del capoluogo, Massimo Cialente, farsi confermare l'esercito dei nuovi assunti: altri posti di lavoro che verranno a mancare, altri giovani senza prospettive a spasso per la città martoriata che, magari, all'impiego fisso cominciavano a farci la bocca. Invece dovranno masticare amaro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

I QUATTRO ''SAGGI'' DELLA RICOSTRUZIONE INCASSANO 50 MILA EURO. CHI LI HA VISTI?

L'AQUILA - Con questo articolo inizia l'inchiesta di AbruzzoWeb sui costi della "governance" che guida la ricostruzione dell'Aquila e dei centri del "cratere" sismico. Una struttura al cui vertice c'è il commissario Gianni Chiodi, coadiuvato dal vicario... (continua)

CHIODI NOMINA L'ESPERTO INFORMATICO, ALL'INGEGNERE BERARDI 60 MILA EURO

L'AQUILA - Tra i protagonisti della "governance" della ricostruzione dell'Aquila e dei centri del "cratere" spunta anche il professionista ad alta qualificazione informatica da 60 mila euro l'anno. Una figura prevista dall'ordinanza del presidente del Consiglio dei... (continua)

SGE: MENO LAVORO, PIU' SOLDI: AL COORDINATORE PETULLA' UN BONUS DI 30 MILA EURO

L'AQUILA - Alla Struttura per la gestione dell'emergenza (Sge) diminuiscono le competenze ma aumentano le spese. Lo stipendio del coordinatore della Sge, Roberto Petullà, infatti, si arricchisce di un'ulteriore indennità di 30 mila euro annui. Lo ha stabilito... (continua)

SISMA: CONSULENTI COMMISSARIO, ESPERTI COSTANO 400 MILA EURO

L'AQUILA - Non solo sociologi e urbanisti tra i saggi della struttura del commissario per la ricostruzione ma anche ingegneri, avvocati e magistrati. Tra i vari organismi che affiancano Gianni Chiodi, infatti, ci sono anche la Commissione tecnico-scientifica,... (continua)

QUANTO COSTA FONTANA, TUTTE LE SPESE DELLA STM

L'AQUILA - Governare la ricostruzione dell'Aquila e del cratere vale uno stipendio da oltre 230 mila euro l'anno. A tanto ammonta l'indennità lorda che percepisce Gaetano Fontana, coordinatore della Struttura tecnica di missione (Stm), l'organismo che affianca... (continua)

RICOSTRUZIONE: SUPER-ESPERTI COMUNE; DE MATTEIS, ''COSA FANNO?''

L'AQUILA - "I piani di ricostruzione servono, o no? Quali risultati hanno prodotto i 12 consulenti scelti dal Comune per predisporre lo strumento urbanistico propedeutico alla rinascita dei centri storici?" Sono queste le domande che il gruppo... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui