• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: TANTE 500 IN CITTA' SOTTO LA PIOGGIA PER MEMORIAL FEDERICO MARTINELLI

Pubblicazione: 06 maggio 2019 alle ore 18:58

L'AQUILA - "Nonostante le incertezze del meteo si è concluso nel migliori dei modi il nono Raduno delle storiche Fiat 500 città di L’Aquila, quinto Memorial Federico Martinelli. Grazie hai quasi 100 equipaggi partecipanti, al Vespa Club di L’Aquila e alla bellissima location del ritrovo della Fontana Luminosa la giornata ha assunto da subito il tono di raduno indimenticabile anche grazie alla collaborazione dei Vigili Urbani aquilani e al nostro staff".

Queste le parole di Alessandro Marinangeli, tecnico di montaggio Rai e da sempre grande appassionato della Cinquecento, coordinatore delle sezioni L'Aquila e Pescara.

"Nel decennale del sisma non potevamo non esserci. La vettura che ha fatto la storia dell’Italia, non poteva non contribuire alla rinascita dell’Aquila. Una macchina semplice. Per chi ha avuto la fortuna di conoscerla da vicino, negli anni in cui il tempo forse scorreva in modo diverso e le distanze percorse con queste macchine, che non superavano i 100 chilometri orari, sembravano dilatarsi fino a rendere interminabile un viaggio per esempio tra L’Aquila e Roma", è il commento ad AbruzzoWeb di Marinangeli

"Dopo un dolce caffè - spiega Marinangeli - un giretto in centro storico e una scambio di opinioni tecniche, le mitiche macchinine, giunte non solo dall’Aquila e paesi limitrofi, ma anche da Pesaro, Campobasso, Pescara, Teramo, Chieti, Roseto, Nocciano, Val di Sangro e dal vicino Lazio, alle 11 sono partite, sotto una leggera pioggia, per il tradizionale giro cittadino e alle 11.45 sono state calorosamente accolte a Pizzoli da una immensa folla festosa e dalla locale Pro Loco con un grandioso aperitivo in piazza".

"Dopo la benedizione del parroco di Pizzoli don Claudio Tracanna tutti a pranzo e alle 17 il congedo con i saluti della famiglia Martinelli e del Fiat 500 Club Italia Coordinamento di L’Aquila e l’arrivederci al 2020", conclude.

Il Club conta in Italia 21mila appassionati e collezionisti iscritti che girano la penisola sui loro variopinti "cinquini", tra maniacale attenzione per i dettagli originali e più estreme elaborazioni che trasformano la superutilitaria della casa torinese, nata nel 1957 in pieno boom economico, in potenti prototipi in stile 500 miracolata, portata sul grande schermo da Enrico Montesano, che la guidava in un noto film del 1981. (l.l.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

L'AQUILA: SI SCALDANO I MOTORI PER IL RADUNO DELLE 500, ''NON UN'AUTO, MA UNO STILE DI VITA''

di Loredana Lombardo
L'AQUILA - Anche quest'anno torna all'Aquila il raduno delle Fiat 500, che ancora una volta vedrà riuniti appassionati e collezionisti di quella che non è considerata solo una semplice vettura, ma un vero e propro "stile... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui