L'AQUILA: PROVINCIA CERCA SEDE PER UNIFICARE GLI UFFICI, ECCO BANDO

Pubblicazione: 01 aprile 2016 alle ore 13:24

Antonio De Crescentiis

L'AQUILA - Nell’ambito di una razionalizzazione organizzativa e logistica, e con una particolare attenzione al contenimento della spesa pubblica, la Provincia dell’Aquila sta avviando il trasferimento di alcuni settori, e in particolare i servizi delle Politiche del Lavoro e del Centro per l’impiego, in una nuova sede.

"Il nostro obiettivo – sottolinea il presidente Antonio De Crescentiis – è quello di ridurre la spesa pubblica per l’affitto delle sedi e di ottimizzare, nel miglior modo possibile, l’organizzazione logistica, per consentire una migliore fruibilità degli uffici da parte dei cittadini".

La Provincia spende oggi 1,8 milioni di euro l'anno di affitti. L'idea è quella di concentrare gli uffici, oggi dislocati in via Ulisse Nurzia, via Saragat, via Monte Cagno e al nucleo industriale di Bazzano, in una sede unica nell'attesa che venga ultimata la ricostruzione del complesso di via Sant'Agostino. "Una organizzazione dispendiosa anche per i tempi di percorrenza tra le varie sedi", spiega il presidente.

L’Ente ha pubblicato sul proprio sito internet un avviso esplorativo attraverso il quale ricerca uno o più stabili in affitto, nel territorio comunale, con una superficie di almeno 1500 metri quadrati di uffici, oltre ad archivi e magazzini.

I privati e le  amministrazioni pubbliche che abbiano a disposizione spazi e strutture con i requisiti richiesti, potranno far pervenire offerte per mettere a disposizione della Provincia gli immobili a titolo gratuito o con una quota a carico dell’amministrazione provinciale.

Fermo restando il possesso dei requisiti tecnici previsti nell’avviso, la Provincia darà priorità alle offerte relative a locali di proprietà di altre amministrazioni pubbliche.

"L'operazione arriva con lieve ritardo rispetto al previsto - spiega De Crescentiis - dovuto anche alla verifica di quanto personale andava in Regione e quanto restava in Provincia dopo la riforma". (m.sig.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui