• Abruzzoweb sponsor

LA STRUTTURA PIU' ANTICA D'ABRUZZO SI RIFA' IL LOOK, NEL PROGETTO FINANZIATO CON 400 MILA EURO PREVISTO ANCHE ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE

TENNIS: ''ECCO IL CIRCOLO DEL FUTURO'',
AL VIA I LAVORI AL PEPPE VERNA DELL'AQUILA

Pubblicazione: 15 febbraio 2020 alle ore 14:02

di

L'AQUILA -  “In questo circolo ho messo il piede per la prima volta nel 1957, era un piccolo luogo di élite. Ora è una realtà aperta  democratica, un vero gioiello che cresce di anno in anno”.

Nelle parole dell’avvocato Aleandro Equizi, presidente onorario del circolo tennis Peppe Verna, il senso e il peso dei lavori di riqualificazione il cui avvio è stato oggi inaugurato, nello storico  complesso sportivo e aggregativo a ridosso del centro storico del capoluogo.

L'intervento avrà un costo di 400 mila euro, e sarà realizzato dall'impresa Procoge di Atina (Frosinone), con consegna dei lavori prevista entro 180 giorni. Prevedono L'abbattimento delle barriere architettoniche, con un nuovo ingresso principale su viale Ovidio, con pendenza minima, la realizzazione di un nuovo pallone pressostatico per migliorare le condizioni di allenamento indoor, e di una club house  a ridosso del campo internazionale,  inaugurato dal nuovo Direttivo e dai soci, questa estate, in occasione dei Campionati internazionali di tennis. E ancora, il complessivo efficientamento dell'impianto energetico e di illuminazione.

A presenziare un raggiante presidente del circolo, Pierpaolo Pietrucci, che tornerà a fare il consigliere regionale del Partito democratico, dopo che ieri  Giovanni Legnini, candidato presidente della Regione del centrosinistra, è stato nominato commissario della ricostruzione del cratere sismico 2016, e lascerà il suo scranno all’Emiciclo. 

Al suo fianco il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore regionale al Bilancio e anche allo Sport, Guido Quintino Liris, entrambi di Fratelli d’Italia. 

E l’intero direttivo del circolo, composto da Giusi Galgani, vicepresidente, Davide Lannini, Luigi Giuliani, Luca Marsili, Luca Paiola e Mauro Scopano.

“Non sono ipocrita  - ha esordito Pietrucci -, per me questo taglio del nastro è la ciliegina sulla torta dopo tre grandi notizie arrivate in poche ore, la soluzione che eviterà la restituzione delle tasse sospese dopo il sisma 2009, la nomina di un abruzzese, di assoluta competenza come Legnini, a commissario della ricostruzione, e poi, ovviamente, il mio ritorno in consiglio regionale”. 

“Questi lavori contribuiranno ancor di più alla crescita di questo circolo – è dunque entrato nel merito Pietrucci -, e del movimento tennistico aquilano. Veniamo da un anno straordinario, segnato dagli internazionali di tennis, dall’inaugurazione del nuovo campo, dalla visita dei vertici del Coni. Questo circolo è una famiglia, arrivata a ben  400 soci un fulcro di socializzazione per l’intera città.  E soprattutto Stringiamoci intorno alla squadra che abbiamo costruito”.

Il riferimento di Pietrucci e alla squadra che quest’anno, nel campionato di serie C lotterà per la promozione, ancor di più rafforzata con il ritorno del talento abruzzese Andra Picchione, cresciuto nei vivai del circolo, e di  Federico Salomone.

A proposito del suo ritorno il Regione, ha poi rivelato Pietrucci, rivolto al sindaco Biondi, “Il messaggio più bello che stanotte mi è arrivato è quello di tuo fratello Roberto: ‘se dovessi partire in guerra vorrei una sola persona al mio fianco, e questo sei tu".

Assist perfetto offerto al sindaco che si permette di prendere bonariamente in giro il suo concittadino, infilandolo con due micidiali colpi di rimessa. 

“Quanto al messaggio di mio fratello, bisogna sapere che non ha fatto il militare, e poi è cattolico, e dunque pacifista…e magari non giurerei sulla sua lucidità, se il messagino è stato spedito a notte fonda”.

“Da sindaco - ha ancora scherzato il sindaco - sono vivamente preoccupato per la produttività del Comune dopo che Pietrucci che, lo ricordo, è dipendenti in aspettativa, non potrà dare più il suo prezioso e infaticabile apporto alla vita amministrativa dell’ente…A parte gli scherzi, il ritorno in Regione di Pierpaolo, è per me una buona notizia, perché la pattuglia degli aquilani  sale a cinque componenti, tre in maggioranza e due in opposizione, e sono sicuro che sapranno fare gioco di squadra, per gli interessi della città”.

Tornando dunque ai lavori al circolo, Biondi ha detto che “miglioriamo uno dei suoi luoghi migliori. Questo circolo assolve alle sue finalità già in maniera egregia ed è la prova che quando le cose si costruiscono con una visione di medio lungo termine, oltre la scadenza del mandato, alla fine se ne avvantaggiano tutti, a cominciare dai cittadini"

Entrando nel dettaglio dei lavori, l’architetto Andrea Valente, ha spiegato che "il progetto ha tenuto conto della storia, e del rapporto sentimentale dei frequentatori del circolo, e per tanto si è avuta cura di non stravolgere gli spazi, ma di riqualificarli. Il nuovo ingresso, dalla porta di accesso al bar, con il terrapieno che sarà realizzato, avrà una pendenza inferiore all’8 per cento e sarà integrato nel verde, ci sarà un nuovo belvedere. Finalmente sarà permesso ai disabili l’accesso nell’ area centrale ove sono ubicati i servizi principali ed il campo”.

L’attuale accesso pedonale che si trova su Viale Ovidio è infatti ora caratterizzato da una serie di rampe di scale che rende difficoltosa e problematica la fruizione ai servizi dell’area del bar/ristorante e dei campi da tennis.

Da ultimo, primo del taglio del nastro, Liris ha detto che “questi ulteriori interventi, sono l’esito di un buon lavoro fatto da tutta la filiera, al di là degli steccati politici. Con il presidente del circolo, e ora consigliere regionale, questo sarà, ne sono certo, lo spirito che ci animerà all’Emiciclo, giocare di sponda per dare risposte ai cittadini, e al nostro territorio”.

LA DIRETTA



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui