• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

L'AQUILA, PIAZZA DELLA PREFETTURA: FESTA IN MEZZO AI CANTIERI PER LA RIAPERTURA DI CASA GARGANO-ALOISI

Pubblicazione: 30 settembre 2018 alle ore 12:11

L'AQUILA - Si riaccedono le luci nel palazzetto della famiglia Gargano, all'Aquila, in piazza della Prefettura, il primo aggregato privato a far partire i lavori post-sisma 2009.

E tra gioia e qualche lacrima, sempre di gioia, ieri sera i padroni di casa Roberta Gargano, responsabile della comunicazione del Teatro Stabile d'Abruzzo, e Valter Aloisi, dentista, hanno aperto le porte della loro dimora a un'ottantina di invitati per brindare al rientro nella loro abitazione danneggiata seriamente il 6 aprile di nove anni fa.

Gli ampi saloni dalle volte a botte, illuminati dalla luce soffusa delle candele, i camini d'epoca, il cortile interno, hanno accolto gli ospiti che hanno apprezzato anche il buffet di prodotti tipici locali e la musica anni '80 che ha fatto ballare gli ospiti fino a tarda notte. 

Folta la rappresentanza politica: dal vice sindaco dell'Aquila, Guido Quintino Liris, all'ex sindaco di Avezzano (L'Aquila), Giovanni Di Pangrazio, passando per l'ex presidente della Provincia, Antonio Del Corvo, e i sindaci di Fontecchio (L'Aquila), Sabrina Ciancone, e di Navelli (L'Aquila), Paolo Federico, quest'ultimo di recente nominato amministratore unico dell'Asm, accompagnato dalla moglie Ernesta Di Luzio, funzionario della Polizia postale. 

Presenti anche l'amministratore del Centro turistico del Gran Sasso, Dino Pignatelli, l'ex presidente dell'Ordine provinciale dei giornalisti, Demetrio Moretti e ai colleghi Monica Pelliccione e Angela Ciano, Angelo De Nicola, caposervizio della redazione dell'Aquila del Messaggero e il cronista Stefano Castellani, l'imprenditore e delegato di Confindustria alla ricostruzione, Ezio Rainaldi, il dirigente di Confindustria L'Aquila, il commercialista Paolo Gargano, fratello di Roberta, gli avvocati Paolo Di Napoli e Fausto Corti, l'ex comandante dei vigili del fuoco, Sergio Basti, e l’imprenditore Fabio Polisini, della proprietà della Edilcostruzioni, l’impresa che ha effettuato i lavori di ricostruzione. 

Particolarmente apprezzato il contesto in cui si è svolta la festa, a due passi dal palazzo della Prefettura, crollato la notte del 6 aprile, i cui lavori stanno per essere ultimati.

Un momento di socializzazione che ha animato per qualche ora il cuore della città, una città che continua a riappropriarsi di spazi da far tornare alla vita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui