L'AQUILA: PASSAGGIO A LIVELLO CHIUSO, CODA DI 1 CHILOMETRO IN ZONA EST

Pubblicazione: 11 settembre 2017 alle ore 20:30

L'AQUILA - Una coda d'auto di quasi un chilometro in periferia Est dell'Aquila, lungo la strada statale 17, per il semplice passaggio d'un treno un po' troppo lento.

Questa l'assurda situazione che si è creata oggi nel capoluogo, intorno alle 14.30, che ha creato seri problemi alla circolazione e costretto numerosi automobilisti ad attendere o cercare vie alternative.

"Non è successo alcun incidente o qualcos'altro di particolare, deve solo passare il treno", ha confermato il centralino della polizia Stradale, interpellata da AbruzzoWeb.

La coda in direzione Pescara andava dalla rotatoria della frazione di Bazzano fino al bivio per la frazione di Monticchio, dove si trova appunto il passaggio a livello con sbarra abbassata.

Un disagio non da poco per un treno, hanno fatto notare alcuni viaggiatori inferociti, che spesso viaggia con un solo vagone e con un paio di persone all'interno, per di più a passo di lumaca.

Problemi che, si spera, potranno essere almeno in parte risolti quando sarà operativo il sottopasso all'altezza della frazione di Onna. (alb.or.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui