L'AQUILA: ORDINE ARCHITETTI APRE LA SEDE AL PUBBLICO, TRA ARTE E TECNOLOGIA

Pubblicazione: 18 maggio 2018 alle ore 09:21

L'AQUILA - Una serata all'insegna dell'architettura, dell'arte e della tecnologia. Torna “Open! Studi aperti in tutta Italia”: in occasione della manifestazione promossa a livello nazionale, l'Ordine degli architetti della provincia dell'Aquila aprirà al pubblico la propria sede di via Saragat, all'Aquila, domani 19 maggio 2018, dalle 18 alle 22.

L'evento, promosso dalla Commissione cultura, si articola in un percorso multidisciplinare che abbraccia arte, cultura, architettura e tecnologia per trasformare, in modo insolito ed eccezionale, gli spazi dell'Ordine in un luogo di incontro e dialogo, scambio di idee e progettualità. “L'iniziativa, giunta alla seconda edizione - spiega Giuseppe Cimmino, consigliere dell'Ordine degli architetti - si prefigge l'obiettivo di avvicinare il pubblico all'architettura anche attraverso l'utilizzo di arti come la musica, la danza, la fotografia, il design”.

Architettura come innovazione, tecnologia, esperienza virtuale: nella modernissima sede dell'Ordine degli architetti sarà possibile prendere parte ad una simulazione virtuale che proietta il pubblico all'interno dei progetti architettonici, facendoli “vivere”, in maniera realistica.

Nel corso della serata sarà proiettato anche un video che raccoglie i progetti-pilota presentati dagli architetti della provincia. “Intendiamo dare vita ad un dialogo con L'Aquila e il suo territorio - dichiara Andrea Valente, responsabile della Commissione cultura - progetto tanto più valido e ambizioso in una città in ricostruzione, dove gli elementi architettonici si intrecciano con la conservazione dei luoghi, l'avvento delle nuove tecnologie e il tema della sicurezza”.

All'evento, oltre al presidente dell'Ordine degli architetti, Edoardo Compagnone, parteciperanno il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, la Rettrice dell'Università, Paola Inverardi e il presidente dell'Ordine degli Ingegneri, Pierluigi De Amicis.

La scaletta della serata prevede la presentazione dei progetti di architettura, la mostra fotografica Taccuino, appunti visivi, a cura di Antonio Di Cecco, un'esperienza di simulazione virtuale, la dimostrazione stampa 3D di Eagle 3D Tech, stampe su materiale per arredo e design di Nino Garofali e Massimo Roncari, dimostrazioni di volo drone di Air Abruzzo, allestimenti di arredo dell'Aquila Design, permormance artistiche di Art in Earth, danza aerea di Sporting Fly, intrattenimento musicale a cura di Les Petits Papiers, degustazioni di vini e buffet con prodotti del territorio.

Della Commissione cultura, che ha organizzato la manifestazione, fanno parte: Andrea Valente, Mirko Bottoni, Andrea Calzetta, Daniel Caramanico, Giuseppe Cimmino, Francesca Cotini, Paola D'Andrea, Consiglia De Michele, Mattia Faraone, Luigi Giovanni La Rocca, Federico Mannaioli, Lorenzo Nardis, Marcello Pezzuti, Elisa Roncari, Sara Susi, Alessia Venta ed Eugenia Venta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui