L'AQUILA: NUOVA TARGA PER CHIASSETTO DEGLI EBREI GRAZIE A JEMO 'NNANZI

Pubblicazione: 16 luglio 2016 alle ore 13:23

L'AQUILA - Sarà scoperta mercoledì prossimo, 20 luglio, alle ore 18, la nuova targa di Chiassetto degli Ebrei all'Aquila. 

L'iniziativa è nata dall'idea del gruppo di azione civica Jemo 'Nnanzi, che nel 2015 aveva lanciato la proposta di restituire al Chiassetto, che si trova a pochi metri di distanza dalla chiesa di San Flaviano, l'antica denominazione.

L'evento vedrà la presenza del sindaco del capoluogo, Massimo Cialente e dell'assessore Giovanni Cocciante

"Era evidente che il Chiassetto indicava il luogo ove vivevano gli ebrei, dopo che giunsero in città alla fine del 300, ma, successivamente, detta antica denominazione venne sostituita con Chiassetto della prima Pinciara", scrive in una nota il gruppo.

"La nostra proposta si è concretizzata dopo aver seguito tutto l’iter burocratico. Come promesso a suo tempo, abbiamo fatto realizzare la relativa targa stradale, con le caratteristiche indicate dall’Ufficio Toponomastica del Comune, peraltro, con un bellissimo gesto che denota profondo senso civico, la ditta Cialente Marmi, da noi incaricata, ha inteso donare la targa alla Comunità, senza chiedere remunerazione alcuna", aggiunge il gruppo. 

"Mercoledì 20 luglio (proprio il 20 luglio 1465 Ferdinando d’Aragona concesse agli Ebrei Aquilani uguali privilegi, grazie ed immunità già concessi a tutti i correligionari del Regno) ci vedremo in piazza Duomo per poi raggiungere Chiassetto degli Ebrei dove verrà scoperta la nuova targa". 

Il gruppo invita tutti gli aquilani a partecipare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui