• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

L'AQUILA: LIRIS VERSO STRAPPO CON FORZA ITALIA, CONTROFFENSIVA AZZURRI CHE CORTEGGIANO DE MATTEIS

Pubblicazione: 06 dicembre 2018 alle ore 11:15

Guido Liris
di

L’AQUILA - Il vice sindaco dell’Aquila, Guido Quintino Liris, è sempre più vicino alla rottura con Forza Italia per dissidi e schermaglie con i vertici del partito e secondo le indiscrezioni che trapelano, sembra che stia portando più consiglieri possibili a seguirlo, per fondare un movimento civico e sarebbe già partita la controffensiva dei vertici azzuri, che starebbero facendo la corte al capogruppo di Fratelli d'Italia, Giorgio De Matteis, che potrebbe portare in Forza Italia altri due consiglieri, Berardino Morelli e Marcello Dundee.

È questo l’ultimo rumors sulla guerra in corso all’interno degli azzurri, segnato nelle ultime settimane da mal di pancia e conflitti profondi, che contagia anche il partito della Meloni.

In un clima di forte cambiamento della geografia all'interno del Comune, da quanto appreso, a seguire Liris, uomo forte degli azzurri, nel progetto di creare un gruppo consiliare granitico, ci sarebbero il capogruppo Roberto Junior Silveri, il consigliere Vito Colonna e l’assessore alla Cultura, Sabrina Di Cosimo, mentre il consigliere comunale di Benvenuto Presente, lista civica del sindaco Biondi, Leonardo Scimia, starebbe valutando l'ipotesi di abbracciare la nuova lista.

Il tutto è emerso in occasione della prima conferenza stampa del deputato Antonio Martino, nella veste di commissario del coordinamento aquilano, fino al congresso di aprile: Liris, i consiglieri comunali e l’assessore Di Cosimo, hanno disertato l’incontro, perdendo l’occasione di smentire le voci su una possibile rottura con il partito.

All’incontro con la stampa, infatti, erano presenti soltanto Roberto Tinari, presidente del Consiglio comunale, che sarà un caso, non ha un buon rapporto con Liris, l'assessore al Bilancio, Annalisa Di Stefano e, infine, Stefano Morelli, collaboratore di Martino alla Camera che, dimettendosi dal suo ruolo di coordinatore cittadino, ha lasciato il posto pro tempore proprio al deputato.

Se il vice sindaco ha da giorni la bocca cucita e si nega al telefono, Silveri, contattato da AbruzzoWeb, spiega il motivo dell’assenza e sposta l’attenzione su altri tempi caldi in città: “La conferenza si è svolta in concomitanza con il Consiglio comunale, il momento più alto e tra i più importanti per un buon governo e quindi, come concordato, abbiamo scelto di rimanere in aula - sottolinea il capogruppo di Forza Italia - In ordine d'importanza adesso la prima cosa è la sentenza del Consiglio di Stato sull’anatra zoppa, che dovrebbe arrivare a breve, dunque fino ad allora è inutile parlare di dinamiche che sono comunque regionali".

Oggi, infatti, c'è l'udienza sul ricorso “anatra zoppa”, presentato in Consiglio di Stato dagli esponenti dell’opposizione , contro la decisione del Tribunale amministrativo regionale (Tar) dell’Aquila, che ha giudicato inammissibile “per carenza d'interesse” la richiesta di riconteggio e riassegnazione dei voti di 11 seggi elettorali.

“La nostra attenzione in questo momento è all'attività consiliare, alla quale dedichiamo tutte le nostre energie, siamo un gruppo granitico, compatto ed eterogeneo, siamo tutti uniti dalla stessa voglia di fare ed incidere per il bene dell'Aquila”, prosegue Silveri, precisando che “siamo anche in attesa dell’ufficializzazione del candidato presidente alla Regione, domani ci sarà il tavolo nazionale, solo dopo quella fase avremo modo di confrontarci con i dirigenti di partito”.

Anche per l’assessore Annalisa Di Stefano l’assenza dei consiglieri all’incontro “è giustificata dal fatto che si erano prenotati per  alcuni interventi in aula e per rispetto dell'assise civica non hanno abbandonato la seduta”, poi sul rapporto tra Liris e il partito spiega: “Per me si tratta solo di un pettegolezzo, non c'è stata una dichiarazione ufficiale, sarà il diretto interessato a doversi esprimere in merito”, ma il vice sindaco non ha ancora smentito o confermato la rottura e preferisce non commentare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui