• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: IL ''BRACCIO DI SAN GIUSTINO'' TRAFUGATO, TORNA A PAGANICA DOPO 27 ANNI

Pubblicazione: 20 aprile 2019 alle ore 15:22

L'AQUILA - Dopo 27 anni il reliquario in rame del 1400 rappresentante il braccio di San Giustino Protettore del paese, che fu trafugato e poi recuperato a Londra nel 2017 dai carabinieri di Paganica, popolosa frazione aquilana, in collaborazione con il Comando provinciale dell’Aquila, sarà riconsegnato ai paganichesi, dagli stessi carabinieri, nel corso del rito della Sacra Ostensione delle Reliquie, che ci sarà lunedì 22 aprile dopo la Santa Messa delle ore 18 nella chiesa degli Angeli Custodi. 

Le Reliquie di San Giustino che si trovavano nel reliquario, sono andate perdute. 

Da alcuni anni, in questo antico rito è stata estesa, con molto successo, la partecipazione di molte Confraternite del circondario.

Ecco quelle presenti quest’anno: Confraternita di Acciano, Bagno, Balsorano, Barisciano, Capitignano, Caporciano, Castel del Monte, Coppito, Fossa, L’Aquila, Monticchio, Navelli, Onna, Pianola, Poggio Picenze, Roccapreturo, Santa Maria del Ponte, Succiano, Tempera, Paganica. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui