L'AQUILA CAPITALE CULTURA: SITO WEB PER FAR INTERVENIRE L'ABRUZZO

Pubblicazione: 12 marzo 2013 alle ore 12:20

Massimo Cialente
di

L'AQUILA - Un portale Internet interamente dedicato alla candidatura dell'Aquila Capitale della Cultura 2019, per chi vive fuori città e vuole seguire gli sviluppi del progetto, per chi vive nel capoluogo abruzzese e cerca di sapere cosa sta succedendo e per chi desidera interagire attivamente sulla stesura del piano.

Il sito è stato presentato questa mattina all'Aquila, nell'Auditorium del Parco, alla presenza del sindaco Massimo Cialente, dell'assessore alla Cultura Stefania Pezzopane, del coordinatore Errico Centofanti e del progettista del sito web, Alessandro Giangiulio, attraverso la Mister Wolf Srl.

Durante la mattinata non sono mancate polemiche sulla "totale mancanza di adesione delle istituzioni regionali".

“È fondamentale ricevere apporti dalla comunità aquilana ma anche da quella abruzzese - ha spiegato Centofanti - I giovani sono coloro i quali vivranno la nostra città del futuro, attraverso questo sito vogliamo raccogliere tutte le proposte di miglioramento e suggerimenti utili nella stesura del progetto preliminare, che poi culminerà in quello definitivo, da consegnare il 20 settembre 2013”.

L'auditorium era gremito di persone, tra cui molte scolaresche, e proprio di giovani e studenti ha parlato anche la Pezzopane, che ha rivelato come sia fondamentale la loro collaborazione sostenuta dall'ausilio degli insegnanti.

“In molti mi chiedono se il capoluogo abruzzese sarà ricostruito nel 2019 - ha esordito l'assessore - ma io posso confermare che saremo prontissimi, non deluderemo le aspettative e vinceremo!”.

“Questo progetto non consiste solo di spettacoli ed eventi culturali - ha aggiunto - ma coinvolgerà le persone tutte e l'aspetto sociale sarà uno dei capisaldi. Per questo è fondamentale che che tutta la cittadinanza intervenga, anche e soprattutto i ragazzi, che nel 2019 saranno i pilastri portanti con ruoli rilevanti”.

Insieme all'Aquila sono candidate altre città italiane, “L'Aquila è in rete con tutte le altre candidate, tra cui Ravenna, Siena, Palermo, Venezia, Brindisi e altre, ma noi siamo qui per vincere. E vinceremo comunque, perché anche se non diventassimo la Capitale, il ministero ci ha assicurato che realizzerà comunque le iniziative proposte”, la promessa.

Durante la conferenza non sono mancate esplicite frecciatine alla Regione Abruzzo che, sia per la Pezzopane sia per il sindaco, “non stanno dando l'appoggio legislativo e istituzionale necessario. Cosa che, invece, sta succedendo nel resto delle regioni italiane con città candidate”.

“Anche perché a giovarne, sarà tutta la nostra regione”, ha concluso il primo cittadino.

Il portale è diviso in tre parti: inizialmente c'è la sezione “L'Aquila con l'Abruzzo”, dove il capoluogo d'Abruzzo esplicita la volontà di rimanere in contatto con l'intera regione e evidenzia quanto sia necessario l'appoggio di tutti gli abruzzesi; la seconda parte è dedicata alle News, quindi a tutto ciò che succede, per essere sempre aggiornati; la terza parte è il Cronoprogramma, con termine ultimo il 2019, ma intervallato dalla scadenza del 20 settembre 2013, ultimo giorno utile per la presentazione del progetto definitivo. Ma anche Maggio 2015, quando verrà proclamata la città vincitrice.

Una sezione molto importante è che “Diventa Pr”, fondamentale per inserirsi attivamente nella vita sociale della città rigenerata dopo il terremoto.

L'indirizzo del sito è www.laquilacapitale.eu.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui