L'AQUILA CALCIO VERSO LA CESSIONE A GRUPPO ROMANO
CHIODI, ''IMPRENDITORI SERI''; LUNEDI' FIRME DAL NOTAIO

Pubblicazione: 30 maggio 2017 alle ore 22:52

Massimo Mancini e Corrado Chiodi

L'AQUILA - Potrebbe essere ufficializzata lunedì prossimo davanti al notaio la cessione dell'Aquila Calcio a un quartetto di imprenditori romani alla cui testa ci sarebbe Massimo De Simone.

Le quote societarie di maggioranza - il 70 per cento - del presidente Corrado Chiodi, del vice presidente Massimo Mancini e di Stefano Cipriani, potrebbero quindi passare nelle mani di un gruppo considerato "serio e affidabile, che ha mostrato un interesse concreto", come affermato da Chiodi ad AbruzzoWeb.it.

Dopo l'incontro di oggi considerato "proficuo", la fiducia per una felice conclusione della trattativa cresce.

Da quanto appreso, due degli imprenditori interessati sono impegnati nei settori tecnologico e dell'immobiliare, mentre i debiti pregressi verrebbero pagati dalla vecchia gestione.

All'incontro di oggi erano presenti anche Fabrizio Rossi e Maurizio Ianni, rispettivamente presidente e responsabile tecnico del settore giovanile, che resterebbero in rossoblù con l'opzione di guidare la prima squadra nel prossimo campionato di Serie D. Roberto Santilli



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui