• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: ANGELO POLIMENO BOTTAI A PALAZZO FIBBIONI PER LA PRESENTAZIONE DI ''NON CHIAMATELO EURO''

Pubblicazione: 31 gennaio 2019 alle ore 12:59

L'AQUILA - Il giornalista Rai Angelo Polimeno Bottai, vice direttore del Tg1, sarà a L'Aquila, oggi pomeriggio alle 17 per la presentazione del suo libro “Non chiamatelo Euro”.

"Si tratta di un saggio che offre una dettagliata e interessante ricostruzione del contesto storico–politico che ha portato all’introduzione dell’euro e che fa luce sull’inedito golpe avvenuto in Europa nella seconda metà degli anni Novanta, quando le regole fissate dal Trattato di Mastricht vennero stravolte da semplici regolamenti", si legge in una nota.

"Una riflessione necessaria che vogliamo promuovere avvalendoci del prezioso contributo  di un esperto di politica nazionale e internazionale quale Polimeno Bottai, con l’unico scopo di informare la cittadinanza e favorire così un’occasione di dibattito", dichiara Ersilia Lancia, vice presidente del Consiglio comunale e promotrice dell’evento.

L’appuntamento è per giovedì 31 gennaio, ore 17 a palazzo Fibbioni, l’ingresso è libero, dialoga con l’autore l'avvocato Paolo Enrico Guidobaldi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui