• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO, ONLINE PROGETTO STUDENTI DEL BAFILE

Pubblicazione: 08 maggio 2019 alle ore 18:55

(foto d'archivio)

L'AQUILA - Un cortometraggio sull’attività condotta da ragazze e ragazzi del liceo scientifico "Andrea Bafile" dell’Aquila negli uffici comunali della Ricostruzione privata centro e frazioni del Comune è stato pubblicato oggi sulla web tv dell’Ente.

Si tratta della fase conclusiva del percorso di Alternanza scuola-lavoro, che si è svolto da marzo a ottobre dello scorso anno e che ha visto impegnati congiuntamente gli allievi dell’istituto in questione e l’amministrazione comunale.

L’esperienza era finalizzata sia all’ottimizzazione del processo lavorativo interno al settore Ricostruzione privata che all’accrescimento di competenze degli studenti in vari ambiti, oltre che all’analisi dei processi lavorativi. 

Gli studenti – del terzo e quarto anno dell’istituto in questione – durante le ore di alternanza, hanno prodotto il cortometraggio con l’ausilio del tutor per il Comune dell’Aquila, Andrea Ferrante, e gli insegnamenti del film-maker aquilano Luca Antonetti che ha realizzato per i ragazzi un corso di Video Editing di tre giorni.

"Le fasi del progetto – ha spiegato l’assessore alla Ricostruzione privata, Vittorio Fabrizi, che lo scorso anno, in qualità di dirigente, aveva firmato la convenzione con la dirigente dell’istituto scolastico, Sabina Adacher – aveva, come obiettivo, lo sviluppo delle competenze personali in base alle peculiarità di ogni alunno, che potessero giovargli sia in campo scolastico che lavorativo".

"In dettaglio, tali fasi prevedevano l’analisi del processo lavorativo di tre uffici con le capacità e le conoscenze di cui si dispone, il confronto delle proprie idee con il gruppo di lavoro, l’identificazione delle criticità nel processo lavorativo, l’elaborazione delle idee volte al miglioramento del processo lavorativo, la sperimentazione dell’applicazione e lo sviluppo di azioni volte a migliorare il processo lavorativo scelto dai ragazzi tra quelli elaborati".

Per poter favorire una rapida formazione e seguire meglio gli alunni durante le fasi del progetto, i ragazzi sono stati affiancati da un responsabile di ogni ufficio: Angelo Pesce per l’ufficio “Predisposizione Buoni Contributo”, ingegner Gilda Ferella per l’Ufficio “Liquidazione buoni Contributo” e l'ingegner Lussoria Chessa per l’Ufficio “Cantierizzazione”.

Ad oggi il risultato ottenuto per l'amministrazione è quello di aver identificato dei nuovi percorsi che hanno portato a ridurre il tempo di lavorazione del pagamento dei Sal intermedi della Ricostruzione privata di tecnici, ditte e amministratori di condominio.

Tutto questo lavoro è dunque ora illustrato nel video, che è possibile visualizzare al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=_pHtlBJhaCk

I risultati ottenuti erano tati presentati durante il convegno "Dall'Alternanza all'alleanza. Buone pratiche di alternanza scuola-lavoro" organizzato lo scorso 29 novembre presso l’auditorium Renzo Piano dal Comune dell’Aquila in collaborazione con Metis Community Solution.

Al convegno era presente anche l’assessore alle Politiche Giovanili Francesco Cristiano Bignotti che in quell’occasione aveva dichiarato: “Siamo orgogliosi come amministrazione comunale di poter contribuire all'accrescimento cognitivo dei ragazzi del nostro territorio anche tramite i percorsi di alternanza scuola-lavoro basati su progetti con un'impostazione volta alla conoscenza vera dei processi amministrativi. L'interazione tra i ragazzi e i dipendenti comunali è stata sinergica ed ha permesso di arrivare ad un arricchimento per entrambe le parti interessate".

"Queste azioni, soprattutto se messe in pratica con questo tipo di impostazione, nuova ed originale, permettono ai ragazzi delle scuole superiori di conoscere processi complessi, come quelli che si svolgono all'interno di un'amministrazione pubblica, dando anche la possibilità di comprendere meglio quali siano le criticità e le potenzialità della nostra città. È importante anche esportare le buone pratiche come possibili modelli ed è proprio in quest’ ottica che il cortometraggio è stato realizzato dagli stessi ragazzi il cortometraggio.”

I ragazzi coinvolti nel percorso di Alternanza Scuola Lavoro sono stati: Emiliano Buonerba, Gaia D’Eramo, Riccardo D’Eramo, Stefano Faccia, Federica Marinucci, Francesco Nano, Gaia Panepucci, Roberto Petricca, Giorgia Pratola, Alessandro Rotilio e Stefano Sulli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui