• Abruzzoweb sponsor

INGEGNERE TROVATO MORTO A CAPPADOCIA, SI SOSPETTA SUICIDIO

Pubblicazione: 08 maggio 2019 alle ore 18:01

CAPPADOCIA – Un ingegnere romano di 69 anni è stato trovato privo di vita nella sua casa vacanza a Camporotondo, località montana nel comune di Cappadocia (L’Aquila), a seguito dell’allarme dato dai familiari che non riuscivano a mettersi in contatto telefonico con lui. 

È quanto riportato dal quotidiano Il Centro, che esclude una morte volontaria o dovuta a un malore, secondo quanto emerso dagli accertamenti eseguiti dai carabinieri della compagnia di Tagliacozzo (L'Aquila), diretti dal capitano Silvia Gobbini.

L’uomo, che lascia moglie e due figli, sembra fosse arrivato in paese da un giorno e non sembrava avesse dato segni che facessero pensare al gesto estremo. Si indaga.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui