• Abruzzoweb sponsor

IN ITALIA 8MILA GATTI NERI DA ADOTTARE, ITALIAMBIENTE, ''BASTA SUPERSTIZIONI''

Pubblicazione: 16 novembre 2019 alle ore 15:32

ROMA - Sono due milioni i gatti neri in Italia, e nonostante si sia risolta da tempo la questione dei sacrifici dei gatti neri da parte dei gruppi satanisti ed esoterici, rimangono ancora vive le superstizioni legate alla presenza del micio nero in particolare i gatti neri sono considerati a torto portatori di iella.

A spiegarlo è l'Associazione Italiambiente, che aggiunge: "sono ancora molte le remore a continuare a camminare se un gatto nero ci attraversa la strada, oppure molti considerano nefasta la presenza del gatto nero tra le mura domestiche. Superstizioni che portano spesso alla morte per questi bellissimi gatti, la cui diffusione è comunque in costante aumento nelle famiglie italiane dove sono oramai oltre un milione i gatti neri presenti, mentre gli altri vivono in colonie feline o comunque allo stato selvatico".

"La vera piaga di questi anni è la difficoltà a far adottare gli ottomila gatti neri presenti nei rifugi italiani per questo ci auguriamo che la giornata di domani possa servire anche a smantellare questa ultima barriera e a far trovare casa ai gatti neri che ancora vivono, alcuni da molti anni nei rifugi e nei gattili italiani", conclude l'associazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui