IL PIZZAIOLO CHE NON HA PAURA
DELLA CRISI, VALERIO VALLE
PUNTA ANCHE SU ATRI

Pubblicazione: 30 novembre 2017 alle ore 14:26

Valerio Valle

GIULIANOVA - Giovani pizzaioli che non temono la crisi, la nuova sfida di Valerio Valle tocca Atri (Teramo).

Con questo presupposto che il pizzaiolo 36 enne nato a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), ma cresciuto prima a Teramo e poi a Giulianova Lido dove vive ancora oggi, molto conosciuto alle cronache gastronomiche e pluripremiato a concorsi nazionali e internazionali, apre la sua terza sede italiana ad Atri.

L'apertura è per il 6 dicembre 2017, in Contrada Santa Lucia 3A a circa quattro chilometri dal centro di Atri, di fronte alla Riserva Naturale del Wwf I Calanchi.

Dopo la pizzeria al taglio Compagnia della Pizza di Giulianova e Fratelli Valle, la patria della pizza alla pala a Roseto degli Abruzzi (Teramo), Valerio Valle punta al primo primo ristorante-pizzeria che vedrà protagonista la classica pizza tonda, ma questa volta sottile e senza cornicione.

"Volevo una location importante che esprimesse il valore del territorio - afferma Valerio - che si associasse alla mia voglia di valorizzare i prodotti della tradizione abruzzese ed esprimesse la bellezza della nostra terra. Questa Oasi mi è sembrato il posto ideale". 

L'obiettivo è quello di portare la qualità delle moderne pizze gourmet, in una pizza apparentemente più semplice, che ricorda un po' le pizze più diffuse negli anni 90-2000, ma rivisitata attraverso nuove tecniche di iimpasto che migliorano estremamente la digeribilità della pizza, abbinata a farciture con solo ingredienti ricercati, di qualità, freschi e di stagione, ma non eccedendo perché, come ribadisce Valerio, "la pizza deve rimanere un piatto popolare".

Sarà quindi una pizza volutamente sottile, senza cornicione, con un piccolo bordo croccante, ma con una lievitazione naturale di 72 ore e un mix di farine macinate a pietra, tra le quali quella ottenuta dal Grano solina dell'Appennino Abruzzese, Presidio Slow Food. 

Poi (poco) sale integrale di Trapani e olio extravergine di oliva abruzzese, ad accompagnare i tanti ingredienti regionali selezionati per le pizze in carta, come la Liquirizia di Atri e il Pecorino Canestrato di Castel del Monte (L'Aquila), o il salame al Montepulciano .

Anche i piatti della cucina rispecchieranno la varietà del nostro territorio, grazie alla mano della lady chef Sonia Ferretti, segretaria dell’Associazione Cuochi di Teramo e esperta di cucina tradizionale e amante della ristorazione vegan.

Valerio Valle, da più di vent'anni dedito alla ricerca, alla lievitazioni, alla stagionalità e agli abbinamenti ambiziosi sulle sue pizze, ha in mente un prodotto che sia fruibile a tutti, ecco perché anche i gusti classici non mancheranno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE



ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO
CON LIBRI E TAVOLE ROTONDE

Diretta video venerdi 15 dicembre, a partire dalle ore 17.00


 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui