GRAN SASSO: CHIUSA LA STRADA PER CAMPO
IMPERATORE, ''LAVORI FONTARI PROSEGUONO''

Pubblicazione: 30 novembre 2017 alle ore 07:00

Sbarra all'altezza del bivio Monte Cristo sulla strada regionale 17 bis (L'Aquila)
di

L'AQUILA - È stata chiusa, a causa delle abbondanti nevicate che la scorsa notte si sono abbattute oltre i mille metri sul Gran Sasso d'Italia, la strada regionale 17 bis, gestita dalla Provincia dell'Aquila, unica via per raggiungere Campo Imperatore dove sono in corso i lavori per la riapertura della stagione invernale, prima di Natale, con la conlusione dell'Ostello e la corsa contro il tempo per finire la seggiovia delle Fontari.

A renderlo noto, con un post su Facebook, Luigi Faccia, presidente dell'associazione "Save Gran Sasso-Progetto montagna", che ha chiesto di "tenerla aperta solo per le ditte che stanno ultimando i lavori".

La funivia del Gran Sasso, infatti, non è stata ancora riaperta e l'unica arteria per raggiungere Campo Imperatore è la 17 bis, che è stata chiusa attraverso una sbarra, all'altezza del bivio di Monte Cristo (L'Aquila), ma i cantieri dovrebbero restare aperti, come conferma ad AbruzzoWeb Marco Cordeschi, direttore dei lavori delle nuove Fontari.

"La Provincia ha fatto bene a chiudere la strada, che non può assolutamente restare aperta, viste le condizioni metereologiche avverse, ma siamo in contatto con il presidente dell'Ente, Angelo Caruso, per accordarci sull'utilizzo esclusivo degli addetti ai lavori dell'arteria", spiega a questo giornale.

Nonostante le temperature rigide e le condizioni atmosferiche proibitive, gli operai dell'associazione temporanea di imprese (Ati), che si è aggiudicata l’appalto delle Fontari da 6,5 milioni di euro, composta dalla Leitner spa di Vipiteno (Bolzano) e dalla Toninelli Pietro srl di Castione della Presolana (Bergamo), stanno lavorando senza sosta, seppure con qualche limitazione.

"C'è vento forte e nevica molto, questo ci crea qualche difficoltà per tutti i lavori all'esterno, ma non ci fermiamo, abbiamo tutte le intenzioni di tener fede alla nostra promessa, di fare di tutto per concludere l'impianto prima di Natale - aggiunge Cordeschi - Abbiamo concluso anche l'impalmatura della fune (una procedura piuttosto delicata e laboriosa di unione delle funi per le funive); da adesso in poi la qualità del nostro lavoro condizionerà il corretto funzionamento dell'impianto negli anni futuri".

Dunque la chiusura della strada non dovrebbe condizionare i cantieri ancora aperti, compreso quello dell'Ostello, i cui lavori sono stati eseguiti da una ditta di Altamura (Bari), la Cobar Spa, dove resta da montare soltanto l'arredamento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

GRAN SASSO: CONSEGNATO CANTIERE FONTARI, ORA CORSA CONTRO IL TEMPO

di Alessia Centi Pizzutilli
L'AQUILA - Alla presenza del nuovo sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, dell'assessore al Turismo Sabrina Di Cosimo e del consigliere delegato alle attività produttive della montagna, Daniele D'Angelo, è stato consegnato questa mattina, all'associazione temporanea di imprese... (continua)

GRAN SASSO: GIUNTA REGIONALE APPROVA PROGETTO SEGGIOVIA FONTARI

L'AQUILA - La Giunta regionale ha autorizzato con propria delibera approvata ieri – d’intesa con la commissione consiliare Territorio, Ambiente e Infrastrutture, e nelle more dell’entrata in vigore del Piano regionale dei bacini sciistici – l’iniziativa... (continua)

GRAN SASSO: DE NARDIS AMMINISTRATORE E ''COMMISSARIO'' CENTRO TURISTICO

L'AQUILA - È Domenico De Nardis il nuovo amministratore unico pro tempore che "commissarierà" il Centro turistico del Gran Sasso, con l'obiettivo di avviare rapidamente la stagione turistica in quota. Come appreso da AbruzzoWeb, lo ha deciso... (continua)

GRAN SASSO: ASSOCIAZIONI, ''GESTIONE CTGS ARBITRARIA, A RISCHIO FONDI UE''

L’AQUILA - “Una gestione arbitraria e priva di logica quella del Centro Turistico del Gran Sasso (Ctgs) e ora a rischio ci sono i fondi europei”. È quanto sottolineato dalle associazioni SaveGranSasso e Progetto Montagna, che tornano a... (continua)

GRAN SASSO: ASSOCIAZIONE, ''SCELLERATO AUMENTO COSTO ABBONAMENTO SCI''

L'AQUILA - "Secondo la nostra analisi Campo Imperatore, a causa del nuovo scellerato aumento del costo per la stagionale, tra le stazioni sciistiche prese in analisi ha il punto di pareggio più alto (17 giornaliere) di tutte". Lo denuncia... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui