GIRO D'ITALIA: RICORDATE LE VITTIME RIGOPIANO, DA PENNE AL VIA DECIMA TAPPA LUNGO IL TERAMANO Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

GIRO D'ITALIA: RICORDATE LE VITTIME RIGOPIANO,
DA PENNE AL VIA DECIMA TAPPA LUNGO IL TERAMANO

Pubblicazione: 14 maggio 2018 alle ore 18:11

PENNE - Dopo l'indimenticabile tappa di domenica con arrivo a Campo Imperatore sul Gran Sasso aquilano, e il giorno di riposo di oggi, il Giro d’Italia ripartirà domani con la decima tappa nel segno dell'Abruzzo,  e con in testa il britannico Simon Yates in maglia rosa.

La carovana rosa partirà alle 11.05  da Penne in provincia di Pescara, per tagliare il traguardo a Gualdo Tadino in Umbria, intorno alle ore 17.

In tutto 239 chilometri, il tratto più lungo del giro, che attraverserà nella primo tratto splendide località del teramano.

Il Giro d'Italia ha reso intanto oggi omaggio alle 29 vittime della sciagura del 18 gennaio 2017, quando una valanga seppellì l'hotel Rigopiano.

Una delegazione della corsa rosa, formata dal vicedirettore Stefano Allocchio, da Vittorio Adorni, uomo-immagine della corsa a tappe, e dal presidente del Comitato promotore delle tappe abruzzesi, Maurizio Formichetti, si sono recati ai piedi della stele che ricorda le vittime, depositando mazzi di fiori.

Presenti anche il corridore abruzzese Giulio Ciccone, ieri fra i protagonisti della tappa conclusa sul Gran Sasso, e i rappresentanti del Comitato vittime di Rigopiano.

Domani il giro passerà  ancora una volta da Farindola e Rigopiano, prima di giungere in provincia di Teramo, dove ci sarà il Gran Premio della Montagna di Fonte della Creta.

Dopo il passaggio da San Rustico, ci sarà il Gran Premio della Montagna di Bruzzolana.

L’attraversamento di Villa Romita farà da preludio al passaggio dentro Teramo, dove sarà fissato il "Traguardo volante", e proseguirà poi per Campli, Rocche di Civitella e Villa Lempa.

Il passaggio dall’Abruzzo alle Marche sarà sancito dallo sconfinamento in provincia di Ascoli Piceno.

Penne è all’esordio come città del Giro d’Italia, come lo è del resto la località d’arrivo, Gualdo Tadino.

Il GIRO A PENNE: EVENTI E MISURE SULLA VIABILITA’

Oltre alla chiusura delle scuole, il Comune di Penne ha firmato un’apposita ordinanza con la quale viene regolata la viabilità con relativi divieti e modifiche e ha predisposto  aree parcheggio in località Portella, via Santo Spirito (parcheggio Tua),n contrada San Salvatore (parcheggio Brioni), contrada Campetto (parcheggio impianti sportivi).

Le aree parcheggio saranno collegate verso la cittadina con un apposito servizio di bus navetta. La corsa del bus navetta terminerà all’altezza del rondò di San Francesco.

Numerosi anche gli eventi collaterali previsti per domani: alle 8.30 premiazione del concorso “La Vetrina del Giro”, a cura del Comitato di tappa saranno premiate le due vetrine, una di Penne e l’altra di Farindola, che hanno partecipato al concorso e sono state ritenute le più meritevoli. A seguire alle 9.30 l’esibizione dell’Orchestra del Saltarello, e apertura degli stand gastronomici.

In programma poi “Salutando la Tappa”, a Collecorvino a partire ore 18 con a seguire serata musicale.

MISURE SULLA VIABILITA’ A CAMPLI E TERAMO

Grande attesa anche a Campli, per il passaggio dei ciclisti in località La Traversa e nelle frazioni di Campovalano e Garrufo. Lungo il percorso  ci saranno cartelloni che pubblicizzano le bellezze del territorio a cominciare dalla famosa Scala Santa.

A seguire invece i divieti di sosta disposti dal commissario straordinario Pizzi nel comune di Teramo.

Dalle ore 07.00 alle ore 14.00  di domani vietata la sosta, con pena aggiuntiva della rimozione coatta lungo le strade:  strada provinciale 19/a, all’interno del centro abitato di Miano, via Conte Contin, via Tom Di Paolantonio, viale Mazzini, piazza Garibaldi, compreso il tronchetto di collegamento tra via Dati e ponte San Gabriele, via Dati, viale Bovio; strada statale 81, all’interno del centro abitato di Piano della Lenta, via Taraschi, con contestuale inversione del senso di marcia.

Dalle ore 9.00 alle ore 13.30, e comunque fino al termine del passaggio dei corridori e dei mezzi a servizio della carovana ciclistica, vietato il transito veicolare, ad eccezione dei mezzi in uso alla Polizia stradale, ai Vigili del fuoco e ai servizi di pubblico Soccorso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

GIRO D'ITALIA: BUSSI, POLEMICHE CONTRO RAISPORT, ''NON E' PAESE DISCARICA''

BUSSI SUL TIRINO - Il Giro d'Italia, in questi giorni in Abruzzo, è passato anche da Bussi sul Tirino (Pescara) dove si è accesa una polemica a seguito della telecronaca Rai colpevole, secondo gli accusatori, di... (continua)

ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
Radio L'Aquila 1
ALTRI CANALI
Il Grande Derby
SquadrAbruzzo
»   Ariete
»   Toro
»   Gemelli
»   Cancro
»   Leone
»   Vergine
»   Bilancia
»   Scorpione
»   Sagittario
»   Capricorno
»   Acquario
»   Pesci
FEEDS RSS
Feed Rss AbruzzoWeb
PERSONAGGI
AbruzzoGreen
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui