FRANCAVILLA AL MARE: RIAPERTA AL CULTO LA CHIESA DI SANT'ANTONIO

FRANCAVILLA AL MARE - È stata riaperta al culto la Chiesa di Sant'Antonio, nell'ex conventino Michetti, a Francavilla al Mare (Chieti).

Dopo alcuni anni di restauro che ha interessato sia la parte architettonica che quella decorativa, torna di nuovo fruibile questo piccolo gioiello annesso al ex Convento di Santa Maria del Gesù divenuto nel 1884 residenza e cenacolo del pittore Francesco Paolo Michetti.

Dopo un primo intervento effettuato negli anni '90 del secolo scorso la chiesa, risalente alla fondazione dell'ex convento nel 1430, è rimasta chiusa fino al 2008 quando la direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici per l'Abruzzo, a seguito di numerose segnalazioni da parte dei cittadini di Francavilla al Mare, ha deciso di coordinare e ultimare i lavori di restauro.

Partendo dal consolidamento statico della struttura che versava in condizioni molto problematiche, sono stati effettuati i nuovi impianti elettrici, d'illuminazione e di sicurezza e sono stati restaurati tutti gli apparati decorativi interni.

Particolare attenzione è stata posta al recupero degli elementi ornamentali in marmo, in stucco e dorati ascrivibili a varie epoche; restaurati anche tutti gli arredi sacri tra cui il prezioso coro ligneo seicentesco caratterizzato da intagli ad incastro di elementi geometrici.

È stato completato il restauro dell'affresco situato sull'altare raffigurante "San Francesco che riceve le stimmate sul monte Verna" riferibile alla fine del Cinquecento ed è in fase di ultimazione anche il restauro delle tele che ornavano la chiesa.

Per quanto riguarda le somme stanziate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e spese, dopo un primo finanziamento di circa 1 milione e 400 mila euro, dal 2009 al 2011 sono stati erogati ulteriori 220 mila euro.

La cerimonia si è svolta alla presenza di monsignor Bruno Forte arcivescovo metropolita della diocesi di Chieti-Vasto. 

Sono intervenuti il Prefetto di Chieti, Vincenzo Greco, il direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici dell'Abruzzo, Fabrizio Magani, e la soprintendente ai Beni storici, artistici ed etnoantropologici per l'Abruzzo, Lucia Arbace.
 



18 maggio 2011 - 13:21 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE
notizie abruzzo
link Sponsorizzati

Velocitá Massima

Il brivido della velocitá pura

Non Vivo Scienza Te

Parliamo di Scienza con Loredana Sansone

BlueNote

Musica e dintorni

C come Blog

Passioni culinarie ed arte

CINEMATIK

Il cinema visto da dentro

C'ERA UNA VOLTA L'AQUILA

Tornare nel passato e rivivere emozioni uniche
SPECIALE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE, SPECIALE ABRUZZO
L'AQUILA CHE RIPARTE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE, L'AQUILA CHE RIPARTE
 
continua »
 
continua »
SOCIAL NETWORK
SERENA MENTE
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2014 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 20485 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli
La redazione può essere contattata al tel 0862.812900/ fax 0862.760872

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X