• Abruzzoweb sponsor

FA FALLIRE UN NEGOZIO, USURAIO ROM IN MANETTE AD AVEZZANO

Pubblicazione: 09 maggio 2019 alle ore 10:14

AVEZZANO - Un uomo di etnia rom è stato arrestato dalla Guardia di finanza di Avezzano (L'Aquila), dopo essere stato colto in flagranza di reato ad aggredire, prima verbalmente e poi fisicamente, un commerciante che era finito nelle sue grinfie.

Da quanto emerso dalle indagini - si legge in una nota delle fiamme gialle - il commerciante avrebbe versato all'usuraio ingenti somme di denaro a titolo di interessi per un prestito.

L’attività criminosa, in atto da tempo anche ai danni di altri soggetti, ha provocato il collasso finanziario dell’azienda che, con l’incalzare delle richieste di denaro viepiù esose, non è riuscita a far fronte alle istanze di pagamento pretese dall’usuraio, né a quelle, legittime, dei fornitori.

La gravissima esposizione economica creatasi con questi ultimi, ha portato il commerciante a ritardare il pagamento degli interessi pretesi dall’usuraio che, di fronte all’ennesima richiesta dilatoria del commerciante e temendo l’infruttuosità dei propri crediti a causa del tracollo finanziario dell’usurato, ha aggredito, anche fisicamente, l’imprenditore.

I finanzieri, che stavano videosorvegliando il luogo dell’incontro tra l’usuraio e la vittima, sono intervenuti prontamente arrestando l’aggressore e conducendo la vittima, in evidente stato di agitazione, in ospedale dove gli è statao refertato un trauma contusivo al volto, tumefazione regione zigomatica sinistra, limitazione apertura della bocca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui