LA PROSSIMA SETTIMANA NUOVA ISTANZA PER ALTRI 10 RISPARMIATORI AQUILANI BEFFATI DAL DECRETO DEL GOVERNO CHE HA SALVATO LE 4 BAD BANK

ETRURIA: PRESENTATA PRIMA ISTANZA DI
SEQUESTRO BENI DEL COMITATO DI PIZZOLI

L'AQUILA - Vanna Pizzi, avvocato del comitato Difesa dei risparmiatori della Banca Etruria di Pizzoli, ha presentato oggi pomeriggio la prima istanza di sequestro di sequestro cautelativo dei beni al pubblico ministero Roberto Rossi, titolare delle inchieste su Banca Etruria.

L’istanza riguarda un risparmiatore di Pizzoli che ha avuto una grossa esposizione economica dopo il salvataggio delle 4 bad bank e che ha voluto agire separatamente dagli altri componenti del comitato.

Nei prossimi giorni, inoltre, la Pizzi insieme al collega Dario Piccioni presenterà presso la Procura di Arezzo una nuova istanza che riguarderà altri 10 obbligazionisti subordinati residenti nel comune aquilano che hanno perso tutti i loro risparmi.  

“Le due istanze messe insieme superano il milione di euro - afferma la Pizzi - Oggi non abbiamo trovato Rossi perché si trovava a Roma, ma fatto un’istanza di incontro per poter parlare e per potergli illustrare la situazione dei risparmiatori assistiti da me e dal mio collega”.

“Depositeremo le procure che ci stanno arrivando da parte del comitato con le medesime richieste di sequestro. Abbiamo già ricevuto tutta la documentazione e faremo un’istanza comune”, aggiunge.

A perdere i risparmi di una vita con il salvataggio delle 4 bad bank migliaia di abruzzesi.

Sono oltre 1500 gli obbligazionisti subordinati e azionisti aquilani di Banca Etruria che hanno aderito al comitato di Pizzoli. 

“L’aver proposto istanze di sequestro all’interno dei procedimenti penali per i risparmiatori con l’intenzione di costituirsi poi parte civile dovrà a nostro avviso avere anche un peso nella eventuale proposta transattiva che verrà formulata dal collegio arbitrale nei confronti dei risparmiatori”, precisa  l’avvocato

La battaglia del comitato non si ferma e ieri il portavoce Domenico Ioannucci ha partecipato a una riunione a Roma con i rappresentanti delle associazioni dei risparmiatori in vista di una grande manifestazione di protesta nazionale che ci sarà a fine mese.

Ioannucci ha avuto modo la settimana scorsa di partecipare anche al tavolo romano con  i vertici della Consob, in rappresentanza di tutto il comitato, composto anche da risparmiatori laziali e toscani.  

Il comitato ora attende l’incontro con il presidente delle 4 nuove banche Roberto Nicastro che è stato rimandato agli inizi di febbraio in attesa dell’emanazione dei decreti.  (m.gal)

 



19 gennaio 2016 - 22:00 - © RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

BANCA ETRURIA: NICASTRO INCONTRERA' IL COMITATO RISPARMIATORI DI PIZZOLI

di Marianna Galeota
L'AQUILA - Il comitato Difesa risparmiatori Banca Etruria di Pizzoli (L'Aquila) incontrerà a Roma la prossima settimana l’amministratore delegato della nuova Banca Etruria Roberto Bertola, il presidente delle quattro nuove banche (Banca Etruria, Banca delle Marche,... (continua)

SALVA BANCHE: ARBITRATO GRATIS, PRIMA GLI ANZIANI E LE GROSSE PERDITE

di Marianna Galeota
L'AQUILA - I risparmiatori più anziani e chi ha subito perdite più ingenti dal salvataggio delle 4 bad bank vedranno il ricorso affrontato con una corsia preferenziale. Lo prevede la bozza di decreto che disciplina il ricorso... (continua)

ETRURIA: PRIMA ISTANZA SEQUESTRO BENI DAL COMITATO RISPARMIATORI DI PIZZOLI

L'AQUILA - L’avvocato del comitato Difesa dei risparmiatori della Banca Etruria di Pizzoli (L'Aquila)  Vanna Pizzi ha formulato la prima istanza di sequestro preventivo dei beni dell'istituto che sarà presentata nei prossimi giorni al pm Roberto Rossi,... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2016 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui