• Abruzzoweb sponsor

CINEMATIK: THOR 2, DIVERTIMENTO ASSICURATO
NEI NOVE REGNI TRA DUELLI E FINALE MOZZAFIATO

Pubblicazione: 21 dicembre 2013 alle ore 08:01

di

Torna sul grande schermo in maniera convincente il Dio del Tuono, ovvero Thor, non più diretto dall’inglese Kenneth Branagh, molto noto in passato come attore, in particolare per i ruoli shakespeariani, ma dallo statunitense Alan Taylor, regista televisivo di numerosi episodi di importanti serie, come I Soprano, Sex and the City, Lost, Il Trono di Spade e tanti altri.

Nei panni dell’eroe della Marvel, ora meno scanzonato rispetto al suo esordio in New Messico, c’è Chris Hemsworth, reduce dal successo di Rush di Ron Howard dove ha interpretato il pilota James Hunt e dove ha potuto dar prova di essere un attore completo.

Rimane praticamente invariato il resto del cast: Anthony Hopkins, ovvero Odino, Rene Russo, ovvero Frigga, Natalie Portman, ovvero la scienziata Jane Foster, Kat Dennings, l'assistente di quest'ultima, Jaimie Alexander, nei panni di Sif e il bravissimo Tom Hiddleston, il fratellastro Loki.

Così come lo avevamo lasciato alla fine del primo episodio e dopo le ulteriori vicissitudini accadute in The Avengers, Thor è al termine del suo impegno nel portare la pace nei Nove Regni mentre Loki viene messo in carcere per gli atti commessi di tradimento.

A Londra, nel frattempo, Jane, durante un sopralluogo in un edificio abbandonato dove si sta verificando un’insolita frattura temporale, sempre nella speranza di incontrare nuovamente, dopo circa due anni, l’amato Thor, si imbatte in una sostanza, l’Aether, ancestrale quanto malefica, rimasta seppellita da quando, nella notte dei tempi, Bor, il padre di Odino, aveva sconfitto gli Elfi Scuri che avevano cercato di governare riportando il terrore come nel periodo prima della Creazione.

Nel momento in cui la scienziata entra a contatto con questa sorta di “etere rossa” il suo corpo subisce una misteriosa alterazione energetica; al contempo, dopo millenni di condanna, si risveglia Malekith (Christopher Ecclestone), Re degli Elfi Oscuri.

Thor si troverà di nuovo in viaggio verso Midgard (la Terra) poiché, come segnalato da Heimdall (Idris Elba), il  potente custode del Bifrost, il mitico Ponte dell’Arcobaleno che collega con il teletrasporto i 9 mondi, oggetto di minaccia nel precedente capitolo, il corpo della sua amata Jane risulta essere improvvisamente scomparso come nel nulla.

In questo modo, ben presto Thor si troverà a proteggere Jane e, insieme ai suoi fedeli compagni, tra cui la grintosa Sif,  a sconfiggere il pericolo che il Regno degli Elfi Oscuri risorga, impadronendosi di Agdar e degli altri mondi.

Ma queste forze riunite non basteranno e sarà proprio Loki a rivelarsi l’unico in grado di poterlo aiutare. Riusciranno i due fratelli a fidarsi l’uno dell’altro?

Lo avevamo detto con Iron Man 3, siamo ormai nella fase due dei Marvel Studios in cui rientra pienamente questo secondo Thor, che assume una dimensione più asgardiana: la ricostruzione imponente della città e della cultura pseudo vichinga è bella, ci fa sognare quella disegnata nel fumetto originale, ma a livello di 3D il film poteva essere ancora più curato e d’impatto.

Continua l’impronta magico-scientifica, in questo caso l’avvento di uno speciale allineamento, ma la cosa più riuscita sono sicuramente i dialoghi divertenti che si inseriscono bene nel contesto, stemperano le sequenze di azione, caratterizzando ancor di più i personaggi. Loki ne esce come la figura vincente: carisma, ambiguità e spirito indomabile, in eterno conflitto con sé stesso, tra le sue luci e le sue ombre, lo rendono ancora una volta uno dei personaggi 'cattivi' più riusciti della Marvel.

Ma proprio nel rito delle anticipazioni, ovvero le due scene inedite che appaiono dopo i titoli di coda, troviamo un’altra accattivante sorpresa, cioè la comparsa del Collezionista, interpretato da Benicio Del Toro, che vedremo presto nelle sale ne I Guardiani della Galassia.

Inseguimenti, battaglie, amore e umorismo si amalgamano bene e ci fanno già sospirare l’uscita di Thor 3.

TRAILER: http://www.youtube.com/watch?v=gIBSuYgRIm0
TITOLO: Thor: The Dark World GENERE: Azione, Fantasy, Avventura REGIA: Alan Taylor SCENEGGIATURA: Christopher Yost, Christopher Markus, Stephen McFeely ATTORI:  Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Natalie Portman, Stellan Skarsgård, Idris Elba, Anthony Hopkins, Christopher Eccleston, Ray Stevenson, Josh Dallas, Jaimie Alexander, Tadanobu Asano, Zachary Levi, Rene Russo, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Kat Dennings, Alice Krige, Clive Russell, Jonathan Howard FOTOGRAFIA: Kramer Morgenthau MONTAGGIO: Dan Lebental, Wyatt Smith MUSICHE: Brian Tyler PRODUZIONE: Marvel Studios DISTRIBUZIONE: Walt Disney Pictures PAESE: USA 2013 DURATA: 120 Min FORMATO: Colore 3D

CINEBISCOTTINO
da “Flash Gordon” (1980) di Mike Hodges
http://www.youtube.com/watch?v=kqr2dOsB3tc

Cerimoniere: "Vuoi tu, Ming il Terribile, sovrano di tutta la galassia, prendere la giovane terrestre Dale Arden come tua imperatrice del momento?"
Imperatore Ming: "Per il momento sì".
Cerimoniere: "Prometti tu di usarla come più ti piace?"
Imperatore Ming: "Sì, certo”.
Cerimoniere: "Prometti che non l’abbandonerai nello spazio fino a quando non sarà arrivato il momento che di lei non ne potrai più?".
Imperatore Ming: "Lo voglio".
Dale: "Io invece non lo voglio”.
Cerimoniere: "Ripetete dopo di me Maestà: con quest’anello. L’anello? Dov’è l’anello? Ripetete dopo di me Maestà: con quest’anello, io ti rendo moglie…”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui