CHIETI: DISCARICA ABUSIVA IN PIENO CENTRO STORICO

La discarica abusiva a Chieti
Pin It

CHIETI - Una discarica a cielo aperto in pieno centro storico a Chieti, in via Principessa di Piemonte, a un passo da Trinità e corso Marrucino.

Il marciapiede in questione è generalmente invaso da auto in sosta selvaggia, trovarlo pieno zeppo di detriti e immondizia è stato davvero un fatto inedito, che, però, l’amministrazione comunale non ha intenzione di far passare sotto silenzio. 

L’assessore all'Ambiente Alessandro Bevilacqua ha fatto sapere che è stata sporta una “denuncia nei confronti di coloro i quali sono responsabili di questo ennesimo abbandono indiscriminato segno di inciviltà e di totale mancanza di senso civico”.

“Al contempo - dice ancora Bevilacqua - ho dato immediate disposizioni affinché la ditta Mantini provvedesse a rimuovere questa ennesimo scarico abusivo che, come nel caso di tutte le altre, inciderà per le casse comunali e, quindi, per tutti i cittadini di Chieti, per un importo di circa 1.000 euro”.

E non è finita qui, perché “proseguirà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane - assicura l’assessore - l’azione dell’amministrazione volta a scoraggiare il ripetersi di altri casi simili con denunce all’autorità giudiziaria sia per chi viene colto in flagranza e sia, come il caso di via Principessa di Piemonte, denunciando lo scaricatore abusivo qualora la tipologia del materiale illecitamente abbandonato consenta di risalire senza ombra di dubbio alcuno al legittimo proprietario”.



17 marzo 2012 - 18:22 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE
notizie abruzzo
link Sponsorizzati

Velocitá Massima

Il brivido della velocitá pura

Non Vivo Scienza Te

Parliamo di Scienza con Loredana Sansone

BlueNote

Musica e dintorni

C come Blog

Passioni culinarie ed arte

CINEMATIK

Il cinema visto da dentro

C'ERA UNA VOLTA L'AQUILA

Tornare nel passato e rivivere emozioni uniche
SPECIALE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE, SPECIALE ABRUZZO
L'AQUILA CHE RIPARTE
TERREMOTO E RICOSTRUZIONE, L'AQUILA CHE RIPARTE
 
continua »
 
continua »
SOCIAL NETWORK
SERENA MENTE
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2014 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 20485 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli
La redazione può essere contattata al tel 0862.812900/ fax 0862.760872

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X