• Abruzzoweb sponsor

CHIETI, DI PRIMIO: ''AMPLIEREMO ANCHE UFFICI TRIBUNALE''

Pubblicazione: 19 novembre 2010 alle ore 19:53

CHIETI - Soddisfazione per l'approvazione questa mattina da parte della Camera dei Deputati, nell'ambito della Legge di Stabilità, dell'ordine del Giorno che consente anche a Chieti, città fuori dal cratere e quindi non direttamente finanziabile con fondi per la ricostruzione post terremoto, di utilizzare tali fondi per ristrutturare il Tribunale di Chieti è stata espressa dal sindaco di Chieti Umberto Di Primio.

"La decisione di oggi, sicuramente favorita dalla pressione istituzionale alimentata dall'attività del Presidente del Tribunale di Chieti, dall'Ordine degli Avvocati di Chieti, dai Parlamentari nonché dal Presidente Chiodi e dal Presidente della Provincia di Chieti che con me hanno partecipato all'incontro presso il Ministero della Giustizia per sensibilizzare il Governo alla necessità di finanziare la ristrutturazione del Tribunale di Chieti - dice Di Primio - è un'occasione straordinaria che ci consente non solo di ristrutturare lo stabile del Tribunale ma, anche, di avviare e portare a termine quel progetto di ampliamento degli Uffici Giudiziari che sta particolarmente a cuore alla nostra Amministrazione - che ho presentato all'inizio del mio mandato al Consiglio Giudiziario - e che oggi, attraverso un progetto di finanza, potrà prendere corpo anche grazie al Protocollo d'Intesa che stiamo per sottoscrivere con la Provincia di Chieti". 
 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui