CALCIO A 5: RISSA PESCARA-LUPARENSE, SENATORE RAZZI PRESENTA INTERROGAZIONE

Pubblicazione: 14 giugno 2017 alle ore 18:45

PESCARA - Chiede 'giustizia sportiva' al ministro dello Sport il senatore di Forza Italia Antonio Razzi che ha presentato un'interrogazione in merito a quanto avvenuto in occasione dell'incontro di calcio a 5 Pescara e Luparense il 1° giugno scorso. 

Dopo la fine di gara uno, vinta dai veneti ai rigori per 7-6, sul parquet del Pala Giovanni Paolo II del capoluogo adriatico, si scatenò una gigantesca rissa tra giocatori e dirigenti delle due squadre che richiese l'intervento in campo delle forze dell'ordine.

Il giudice sportivo ha deciso, in seguito, sette mesi di squalifica del campo di gioco del Pescara. La gara 4 si giocherà stasera alle 20.45, gara trasmessa in diretta su FoxSport.

Squalifica fino 30 giugno 2018 per il ds Matteo Iannascoli. Pesante squalifica anche per il presidente del Pescara Calcio a 5 Danilo Iannascoli, fino al 30 ottobre 2017.

Il ricorso del Pescara calcio a 5 si discute domani. "La giustizia sportiva, in questo caso è stata assente - scrive il senatore".

Ho chiesto al ministro competente di intervenite e fare chiarezza sui fatti molto gravi avvenuti il 1° giugno 2017".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui