BRACCONAGGIO CON FUCILE RUBATO, DOPPIA DENUNCIA NELL'AQUILANO

Pubblicazione: 29 settembre 2011 alle ore 15:56

ALFEDENA - I carabinieri di Alfedena (L'Aquila), che avevano fermato due cacciatori di frodo, A.M., 43 anni di Alfedena (L'Aquila) e  L.R., 38 di Scontrone (L'Aquila), lo scorso 24 luglio, hanno accertato che il fucile detenuto illegalmente dai due era oggetto di una rapina.

Per i due, quindi, è scattata un'altra denuncia.

Il fucile, infatti, risultava rubato a un cacciatore di 65 anni di Veroli (Frosinone), rapina commessa il 3 gennaio 2009 mentre l'uomo effettuava una battuta di caccia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui