BANCHE: L'AQUILANO RIVERA PRESIDENTE SGA, GESTIRA' LE VENETE IN LIQUIDAZIONE

Pubblicazione: 11 luglio 2017 alle ore 13:16

Alessandro Rivera

L’AQUILA - Sarà un abruzzese, l'aquilano Alessandro Rivera, il presidente per i prossimi due anni della Società per la gestione delle attività (Sga), partecipata al 100% del ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef).

Nei giorni scorsi, il Ministero ha provveduto al rinnovo del Consiglio di amministrazione della società che ha tra i suoi compiti la gestione dei crediti deteriorati delle banche venete messe in liquidazione.

Presidente fino al 2019 sarà appunto Rivera, 46 anni, dirigente generale della direzione Sistema bancario e finanziario-affari legali del Mef, fratello di Vincenzo, direttore generale della Regione Abruzzo.

Alessandro Rivera ha già gestito la complessa trattativa tra Stato e Unione europea per il salvataggio della Popolare di Vicenza e Veneto Banca, confrontandosi con Margrethe Vestager, commissario europeo per la Concorrenza.

Nella carica di amministratore delegato è stata nominata Marina Natale, che ha ricoperto ruoli di vertice in importanti istituzioni finanziarie, e in qualità di consigliere di amministratore è stato nominato Domenico Iannotta, dirigente del dipartimento del Tesoro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui