AVEZZANO: CONSEGNATA LAMPADA SCIALITICA AL REPARTO DI PEDIATRIA

Pubblicazione: 13 marzo 2019 alle ore 15:31

AVEZZANO - È stata consegnata questa mattina, al reparto di pediatria dell'ospedale di Avezzano, la lampada scialitica acquistata con il ricavato della raccolta fondi organizzata su iniziativa del sindaco Gabriele De Angelis, in occasione della partita di pallanuoto femminile tra Italia e Francia, che si è svolta alla piscina comunale di Borgo Pineta, lo scorso 17 dicembre.

Un grande evento sportivo per la città di Avezzano che si è rivelato anche un'importante occasione di solidarietà. La lampada è stata consegnata al primario Maurizio Mantovanelli, affiancato dal medico Francesco Maccallini, oltre che dal sindaco Gabriele De Angelis, dal ct della nazionale di pallanuoto femminile Fabio Conti e dal direttore dell'impianto Massimo de Leonardis. Presente anche il consigliere comunale Donato Aratari.

Il sindaco ha informato il personale del reparto sul fatto che l'amministrazione comunale sta seguendo passo passo il cronoprogramma della costruzione del nuovo ospedale e infine ha ringraziato tutti gli operatori sanitari per il lavoro che svolgono quotidianamente, al servizio di un ampio territorio come quello che serve l'ospedale di Avezzano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui