• Abruzzoweb sponsor

AUTONOLEGGIO ABUSIVO SCOPERTO ALL'AQUILA, DENUNCIATO 65 ENNE

Pubblicazione: 18 aprile 2019 alle ore 11:51

L'AQUILA - Un esercizio di noleggio veicoli commerciali senza alcuna autorizzazione il cui titolare D.P. di 65 anni, con precedenti di polizia, aveva inoltre realizzato un fabbricato completamente abusivo destinato ad abitazione e ufficio per l’espletamento delle pratiche di carattere burocratico funzionali al noleggio, è stato scoperto all'Aquila dalla squadra di polizia giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale Abruzzo e Molise.

L'attività si trova sulla via Mausonia, in località Bazzano.

È stata inoltrata alla Procura della Repubblica di L’Aquila formale notizia di reato nonché segnalazione al Comune di L’Aquila per i provvedimenti di competenza che sono scaturiti nell’ordinanza di chiusura immediata dell’attività.

È inoltre in corso l’iter amministrativo presso l’Ispettorato urbanistico del Comune di L’Aquila per le misure di rispettiva competenza tese al ripristino dello stato dei luoghi mediante abbattimento del fabbricato abusivo realizzato su terreno agricolo in area a rischio esondazione vista la prossimità del fiume Aterno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui