AUMENTI A24-A25: VERRECCHIA, ''DELRIO PUO' BLOCCARE RINCARI E AGIRE SU SCONTI''

Pubblicazione: 12 gennaio 2018 alle ore 15:54

AVEZZANO - "Il ministro Delrio può bloccare i rincari e concertare i sconti per i pendolari".

Lo afferma il parlamentare abruzzese Massimo Verrecchia che sugli aumenti autostradali ha presentato una interrogazione parlamentare a risposta scritta. 

"Gli aumenti - aggiunge il parlamentare- sono stati concessi dal ministero alla concessionaria A24 ed A25 attraverso un decreto interministeriale (000615 del 29 dicembre 2017) e con un altro decreto può congelarli essendo il tratto autostradale una infrastruttura strategica del nostro Paese. Per gli sconti ai pendolari, argomento purtroppo non presente all'ordine del giorno del 15 gennaio al ministero, bisogna cambiare i criteri degli anni passati perché non tecnicamente utili agli stessi pendolari tanto da usufruirne solo il dieci percento degli aventi diritto". 

"Bisogna fare in fretta perché  gli aumenti di circa il 13% già incidono sui bilanci familiari e sull'economia abruzzese come il settore turismo e trasporti. Infine resterò al fianco di tutti i sindaci che stanno difendendo i loro territori in maniera così forte ed incisiva", conclude Verrecchia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui