ARTIGIANATO: IN ABRUZZO PERSE ALTRE 373 IMPRESE, MA MEGLIO DEL 2017

Pubblicazione: 03 maggio 2018 alle ore 12:31

L'AQUILA - Imprese artigiane d'Abruzzo a picco tra le regioni italiane.

Emerge da uno studio realizzato per la Cna Abruzzo dall'economista Aldo Ronci sull'andamento del primo trimestre del 2018.

A marzo risultano perse altre 373 micro imprese.

Penalizzato soprattutto il settore costruzioni.

Una flessione arrivata al quinto anno consecutivo, "e con un decremento percentuale - come spiega lo stesso curatore dell'indagine - dell'1,21%: valore superiore allo 0,82% italiano. A voler vedere il bicchiere mezzo pieno, tuttavia, va detto che questa flessione è però inferiore allo stesso periodo degli anni precedenti: lo scorso anno, ad esempio, la caduta era stata di 405 unità".

"La crisi abruzzese - dice il presidente regionale della Cna, Savino Saraceni - è sottolineata, nonostante i numerosi annunci da parte della Regione, dalla mancanza totale di sostegno pubblico al settore, a cominciare dal credito. Sostegno che invece ha consentito in altri territori a questo comparto di riprendersi. Se non si esce da questa condizione, se la Regione non avvia rapidamente politiche di sostegno concrete ed efficaci, da estendere all'insieme dell'economia abruzzese, la situazione è destinata solo a peggiorare".

Il bollettino tracciato dallo studio di Ronci indica che tra le province i decrementi maggiori (tutti percentualmente superiori alla media nazionale) sono stati registrati a Chieti (-109), i più bassi a Pescara (-62); con L'Aquila (-103) e Teramo (-98) nel mezzo.

Quanto ai settori, la crisi dell'artigianato continua a spalmarsi in tutte le attività produttive: la flessione più consistente resta appannaggio dell'edilizia (-172), seguita dall'industria manifatturiera (-65), dalla ristorazione (-32), dai trasporti (-31), dai servizi per la persona (-12), dalle riparazioni di auto e apparecchi per la casa (-8) e dal settore dei servizi alle imprese (-2).



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui