• Abruzzoweb sponsor

''STRISCIA LA NOTIZIA'' A PESCARA DENUNCIA ''IL FAR WEST DEI TASSISTI ALL'AEROPORTO'' E ''GLI ABUSIVI IN CENTRO''

Pubblicazione: 24 aprile 2019 alle ore 15:38

PESCARA - Chiara Squaglia, inviata del noto programma tv di Mediaset "Striscia la notizia", ha raccontato, nella puntata andata in onda lo scorso 16 aprile, quella che lei stessa ha definito "una situazione da vero Far West": lo scontro quotidiano tra i tassisti di Chieti e quelli di Pescara, all’esterno dell'Aeroporto d'Abruzzo.

"Chiara Squaglia oggi si trova in Abruzzo per raccontarci una storia da vero Far West - si legge sul sito della nota trasmissione di Canale Cinque - La nostra inviata infatti è venuta a conoscenza di una faida tra i tassisti di Pescara e quelli di Chieti. Dalle immagini che sono arrivate alla nostra inviata è evidente come tra i due gruppi non scorra buon sangue, anzi. I tassisti di Chieti lamentano insulti e minacce da parte di quelli di Pescara, che a loro volta rivendicano il monopolio sull'aeroporto. Ne nascono scontri quasi quotidiani".

Nel servizio una finta cliente ha chiesto a un tassista di Chieti informazioni per un viaggio fino a Vasto (Chieti), dal costo fra i 130 e i 150 euro, come ribadito dall'uomo. Ma immediatamente un tassista di Pescara ha rivendicato la titolarità del servizio sul territorio, dando il via ad uno scontro, sedato solo con l'intervento delle Forze dell'ordine.

Una situazione ben nota ai quotidiani locali, come hanno spiegato anche alla fine del servizio di "Striscia" due tassisti, rappresentanti delle due fazioni che hanno deciso di parlare ai microfoni di Squaglia: "C'è una legge nazionale che prevede che ognuno lavori nel comune di appartenenza", ha precisato il pescarese. 

Ma il tassista di Chieti ha replicato che "Il Comune ha detto che comunque ci spetta il diritto di fare servizio di piazza".

A quel punto il pescarese ha sottolineato che "è il presidente della Regione che deve trovare una decisione giusta".  

Ma non è finita qui, perché Chiara Squaglia è tornata in Abruzzo nei giorni scorsi e nella serata di martedì 23 aprile, il programma tv di Canale 5 ha mandato in onda un secondo servizio realizzato nel capoluogo adriatico.

L’inviata del tg satirico è tornata a Pescara sempre per una denuncia relativa al mondo dei trasporti, ma questa volta il servizio accende i riflettori su presunti servizi di taxi abusivi presenti in città, "con tanto di dj-set interno" e servizio "Power Bank" per ricaricare il proprio smartphone dopo una serata.

Come contattarli? "Tramite decine di annunci postati sulle bacheche online e sui social - ha denunciato Squaglia - Tutto alla luce del sole".

I video sono disponibili ai link: https://striscialanotizia.mediaset.it/video/tassisti-all-aeroporto-di-pescara_50241.shtml https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/taxi-abusivi-a-pescara_50936.shtml.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui