• Abruzzoweb sponsor

''ECCO STEVE, SEPOLTO DOVE NON SI VIVE'', APPELLO PER L'ADOZIONE

Pubblicazione: 12 novembre 2019 alle ore 17:32

L'AQUILA - "Questa meraviglia dovrebbe correre leggero e libero nei boschi, invece si trova sepolto vivo in un canile sperduto e sovraffollato in mezzo alle montagne in Abruzzo. Uno di quei canili dove raramente le persone si avventurano ad adottare un cane".

A lanciare un appello per l'adozione di Steve, giovane e splendido mix nordico husky/lupetto, sui 25 chili, circa due anni, sono dei volontari che descrivono le difficili condizioni in cui è costretto a vivere, "rinchiuso in un box da cui non si vede nemmeno più il cielo, dove l'odore dell'erba è un ricordo sbiadito di una vita che non c'è più. Lui se ne sta annichilito nella disperazione rimbombante di centinaia di latrati".

"Ma bastano una carezza e pochi minuti di passeggiata nel verde rubati all'oblio, riassaporare gli odori della libertà, perché lui torni a fidarsi e a raddrizzarsi in tutta la sua fierezza e bellezza. E allora lui cerca solo te, il tuo sguardo. Per un attimo crede che il suo inferno sia finito e vuole seguirti ovunque lo porterai. Invece è costretto a seguirti docile e rassegnato nel suo piccolo quadrato di cemento e sbarre, mentre ogni nervo del suo corpo chiede disperatamente il contrario e ti guarda andar via col tradimento negli occhi".

"Non ha mai avuto un nome, così noi lo chiamiamo Steve, mai una carezza, una cura, il suo bellissimo pelo è ormai arruffato. Ogni cellula del suo corpo vorrebbe vibrare libera nel vento, ma una volta finiti in posti come questo, si diventa degli invisibili senza speranza. Senza futuro".

"E' pieno di vita che vuole tornare a pulsare. Aprite la sua gabbia! Come si fa a lasciarlo lì dentro?".

Per info, Cristina 3334930081



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui